Come si vende un prodotto speciale

Un prodotto di talento è più forte di una penna di talento

Ormai siamo in un’epoca in cui le pubblicità, le presentazioni, sono importanti ma lo sono molto meno di qualche anno fa. Forse perchè finalmente il cliente cerca di soddisfare i suoi bisogni invece di essere attratto dalle parole?

Soprattutto nella vendita, ormai ci si in un’era dove il cliente è al centro, è colui che conduce i giochi, è colui che si aspetta sincerità ed addirittura ricerca un rapporto diretto con l’azienda o con il venditore del servizio.

In altre parole, oggi come non mai, la magia è nel prodotto, non nella penna del copywriter o nelle parole del venditore ed il cliente è nel mezzo, è colui che decreta la tua Vittoria o sconfitta. Ciò significa che quanto più alta è la qualità del prodotto che vuoi vendere e più sarà semplice tirare fuori una presentazione convincente e persuasiva ed una conversione alla conclusione. Mentre, meno il prodotto è valido e più difficile sarà spremerne le caratteristiche per ricavarne benefici impattanti che davvero mostrino gli attributi del prodotto stesso.

Ecco perché quando hai un gran prodotto la tua presentazione si scriverà quasi da sola, senza sforzo oppure se hai in mano un gran prodotto, le tue vendite non conosceranno crisi.

Mentre se ti ritrovi un prodotto mediocre, potrai solo estrarre benefici mediocri. E di conseguenza avrai vendite mediocri. Questa è una regola universale. Si tratterà solo di comunicare la verità (ben detta) riguardo l’eccellenza di questo prodotto, in ogni sfumatura, e di come risolve i problemi dei clienti. Seleziona un prodotto vincente (nel caso in cui non sia tu a produrlo), e impregnati di informazioni su di esso.
Se ti è possibile, cerca di conoscere il prodotto meglio del suo creatore.

Vendere un prodotto attraverso 5 domande

Ecco 5 domande che tutti i venditori o marketers dovrebbero porre per rivelare tutti i vantaggi di un prodotto o servizio. Questi sono il punto di partenza di ogni offerta e questi 5 punti sono il segreto della tua vendita.

Quali problemi risolve questo prodotto?

Per chi è pensato? Quali desideri, necessità soddisfa?

Che cosa lo rende speciale? Perché è la scelta migliore e per chi?

Quali sono le migliori caratteristiche del prodotto e in che modo si traducono in un beneficio per il consumatore?

Cosa perderà il prospect se non avrà questo prodotto – soldi, tempo, convenienza, status, esclusività, rispetto, ecc?

A questo punto l’altra metà del lavoro consiste nell’individuare la giusta formula per salesletter, una che ‘calzi’ a pennello con quanto stai vendendo.

Il tuo concorrente può essere un’opportunità

Prova a pensare al tuo maggior concorrente.

Cosa fa? Lo hai mai analizzato con la lente d’ingrandimento? Ecco le informazioni che dovresti acquisire:

1.Quali sono i servizi che il tuo concorrente non fornisce alla tua nicchia, ma la tua nicchia potenzialmente ne ha bisogno?

2. Quali sono i servizi che il tuo concorrente offre ma sono troppo cari?

3. Quali sono i servizi che il tuo concorrente offre ma se rivisitati, potrebbero essere più innovativi?

4. Qual è il potenziale cliente del tuo concorrente e cos’ha di differente dal tuo?

Adesso inizia a rivedere quello che offri tu ed inizialo a perfezionarlo fino a renderlo eccezionale, ma soprattutto differente nel DNA rispetto ai tuoi concorrenti. Con questo sistema, i tuoi concorrenti ti hanno gettato le radici per qualcosa di unico, sono stati una importante risorsa, un confronto reale ed efficace. Con questo sistema hai elaborato un prodotto speciale.

Post comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Faenzafiere.it Sito NON ufficiale